Ricordiamo La Shoa e tutti gli olocausti dimenticati.

Il 27 gennaio 2015 ricorre il settantesimo anniversario della Shoa, denominato “Giornata della Memoria” e come ogni anno ricordiamo le vittime dell’olocausto nazista perpetrato ai danni di centinaia di migliaia di ebrei. La Shoa è una delle pagine più tristi e drammatiche della storia dell’uomo e va condannata senza se e senza ma. E’ giusto però ricordare, insieme alla Shoa, tanti altri olocausti che si sono verificati nella storia recente e di cui nessuno parla mai. La storia la scrivono i vincitori a settant’anni di distanza è giusto mettere un po’ di ordine e chiarire un po’ le cose.

Auschwitz è stata scoperta dai russi, gli stessi russi che fino al 22 giugno 1941 (Operazione Barbarossa) erano alleati del Terzo Reich e con esso si erano spartiti sanguinosamente la Polonia, parte della Finlandia e le regioni baltiche. Con l’operazione Barbarossa Hitler rompe il patto e diventa acerrimo nemico di Stalin.

Ricordiamo oggi

Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *