Un Convegno sulla figura di Pennavaria, a 35 anni dalla morte.

“Parteciperemo con molta attenzione, domani, venerdì 18 dicembre, all’iniziativa promossa dal Cespos, il Centro studi politico sociali, sulla figura di Pennavaria”. A dirlo è Mario Chiavola, presidente dell’associazione “Ragusa In Movimento”, a proposito dell’incontro che si terrà alle 18 nella sala dell’Hotel Mediterraneo, in via Roma, per ricordare “Filippo Pennavaria, l’uomo che reinventò Ragusa”, nella ricorrenza del trentacinquesimo anniversario della scomparsa. Ad intervenire saranno l’on. Giorgio Assenza, componente della commissione Territorio e Ambiente dell’Ars, il prof. Nunzio Lauretta, docente di Storia contemporanea, l’on. Nello Musumeci, componente della commissione Cultura Ars. “La figura di Pennavaria – dice Mario Chiavola – è di quelle che devono essere approfondite, da sempre molto discussa ma rispetto a cui non esiste ancora un giudizio storico definitivo. Ringraziamo, dunque, l’on. Gino Joppolo, direttore del Cespos, per avere voluto promuovere questo appuntamento proprio a Ragusa così da dare l’occasione a molti ragusani di approfondire la propria conoscenza su un personaggio da sempre oggetto di roventi contrapposizioni”.

Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *