Ragusa Ibla: Via Valverde colpita dal degrado, nel cuore del barocco Patrimonio Mondiale dell’Umanità

Via Valverde

“Quello che dovrebbe essere uno degli scorci più suggestivi di Ibla, nel bel mezzo di un sito patrimonio Unesco, si rivela un ricettacolo di immondizia di vario tipo. Si fa quasi a gara per abbandonare bottigliette di plastica, carta e cartoni oltre alla crescita incontrollata di erbacce e sterpaglie. Il Comune provveda”. A denunciare la situazione critica di via Valverde, nel cuore del quartiere barocco, è il presidente dell’associazione “Ragusa in Movimento”, Mario Chiavola, dopo avere ricevuto le segnalazioni di alcuni residenti i quali si dicono stanchi di questo stato di cose che, purtroppo, si reitera nel tempo. “Avremmo la possibilità – chiarisce Chiavola – di potere contare su angoli di impareggiabile bellezza e li riduciamo in questo stato. Significa che non c’è alcun rispetto per i luoghi che attirano visitatori da ogni dove e che dovrebbe essere nostro interesse primario tutelare e salvaguardare. Chiediamo all’Amministrazione comunale, intanto, di bonificare il sito, anche perché a due passi dai monumenti dell’Unesco, e quindi ci evitiamo di fare brutte figure con i turisti. E poi, se è il caso, di adottare le maniere forti anche attraverso l’installazione di telecamere che permettano di individuare, per metterli dinanzi al fatto compiuto, coloro che si rendono protagonisti di tali inqualificabili gesti”.

Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *