Sette nani da salvare

elezioni

Sette nani da salvare è il titolo dell’articolo apparso oggi su Libero a firma di Marcello Veneziani nel quale, lo stesso, spiega i motivi per il quale è stata tolta al popolo italiano la sovranità nazionale. Lo sbarramento al 4% toglie di fatto la possibilità ai piccoli partiti di accedere al Parlamento Europeo, dove non sussite neanche la preoccupazione di governabilità. Idem per il Parlamento Italiano che ha anch’esso uno sbarramento del 4% alla Camera e dell’8% al Senato e in più non sono previste le preferenze. In questo modo non saranno rappresentati milioni di cittadini italiani e chi ci rappresenta non è stato eletto direttamente dal popolo italiano. Il diritto di rappresentanza va garantito a tutti, anche alle minoranze.

Per quanto riguarda la nostra città, ne approfitto per ringraziare il Sindaco Nello Di Pasquale che ha invitato il nostro partito alla riunione delle segreterie politiche della maggioranza che si è svolta sabato mattina e nella quale si è discusso della risposta da dare a Legambiente sul ricorso che ha presentato per i PEEP. Ci auguriamo che questo percorso intrapreso sia foriero di collaborazioni serie e leali per i prossimi e importanti appuntamenti elettorali ma soprattutto per il bene della città tutta.Altro plauso va fatto a tutta l’Amministrazione Comunale di Ragusa ed, in particolare, agli Assessori Mimì Arezzo e Venerando Suizzo per avere organizzato il 10 Febbraio, in occasione della Giornata Nazionale del Ricordo, iniziative volte a valorizzare tale giorno e a ricordare gli eccidi delle Foibe che avvennero subito dopo la fine della seconda guerra mondiale ad opera dei partigiani comunisti in nome dell’antifascismo.

Libero del 08.02.2009

Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *