La Destra con la Parrocchia San Pio X di Ragusa

Apprendiamo, con profondo rammarico, che venerdì notte, la maggioranza assembleare al Consiglio Comunale di Ragusa ha bocciato un emendamento dell’assestamento di bilancio, a nostro parere valido, che impegnava l’Amministrazione Comunale di Ragusa a stanziare € 25.000 per la costruenda Chiesa di San Pio X. Conoscendo il valore che una Chiesa ha per un quartiere e soprattutto per i cittadini di Ragusa Ovest, parrocchiani di San Pio X che da parecchin decenni aspettano, con ansia, la costruzione della Chiesa che finora è stata ospite prima di un garage in Via Ugo La Malfa e adesso di alcuni locali dello IACP allocati in Via Aldo Moro, tale gesto sarebbe stato una buona base di partenza per aiutare la comunità parrocchiale. Noi riteniamo che una Chiesa è sempre un luogo di aggregazione sano e, con le strutture adeguate, alternativo alla strada per tanti giovani che non sanno dove trascorrere le giornate.

Facebook Comments

3 comments

  • Mario Chiavola ha detto:

    In merito alla risposta che ha dato il Consigliere Massimo Occhipinti, alle nostre rimostranze per la mancata approvazione dell’emendamento presentato da SD per l’assestamento di bilancio del Comune di Ragusa, è obbligo precisare che il rammarico non è stato soltanto nostro ma di numerosi cittadini e parrocchiani che alla notizia in questione hanno deciso di affidare a noi le loro lamentele.Noi riteniamo che una cosa giusta rimane giusta anche se la presenta un consigliere di opposto schieramento politico. Infatti nella nota il consigliere Occhipinti ha dichiarato che i soldi sono stati destinati ad altre cose più urgenti e che l’emendamento è stato bocciato perché era solo strumentale in quanto il consigliere Calabrese sapeva già che il Sindaco aveva incontrato i fedeli e concordato di concedere il contributo al momento giusto.Pertanto, siamo lieti di apprendere, che l’Amministrazione ha preso l’impegno di concedere questi 25.000 euro al momento giusto e cioè appena partiranno i lavori (due o tre mesi al massimo), perché serviranno al bene del quartiere tutto oltre che dei parrocchiani e altrettanto lieti saremmo se, il Consigliere Occhipinti, ci spiegasse anche quali spese più urgenti e improcrastinabili l’Amministrazione dovrà affrontare con l’assestamento di bilancio.

  • Peppe Calabrese ha detto:

    può darsi che il sottoscritto non abbia meriti, ma aspettiamo che Occhipinti e tutti i consiglieri del centrodestra parlino in consiglio e propongono qualcosa in italiano a prescindere dall’importanza, perchè fino ad oggi molti di loro tra cui Occhipinti sappiamo che sanno pronunciare appena le parole si o no a secondo quali sono gli ordini di scuderia.SD non vuole nessun merito, vuole solo il bene della città come ha sempre dimostrato e non è la prima volta che la scuderia Dipasquale, prima boccia i miei emendamenti e dopo fa apparire come loro le nostre idee; ma a noi poco importa, ciò che importa è il raggiungimento dell’obiettivo e pare che Dipasquale abbia già deliberato un contributo di euro 30.000,00 per la chiesa san Pio X. lasciamo decidere ai cittadini di chi è il merito.Onore a Mario Chiavola de La Destra che al contrario del suo omonimo del PDL, dimostra onestà politica e obiettività morale.Peppe Calabrese

  • admin ha detto:

    Vorrei precisare al Consigliere Occhipinti che non ho scritto in nome mio ma del partito che rappresento. Non sono intervenuto in qualità di consigliere circoscrizionale di Ragusa Ovest ma in qualità di Segretario Cittadino de La Destra.Con l’occasione ringrazio il Consigliere Calabrese delle belle parole che mi ha rivolto, perchè la politica per noi è ancora passione nel fare il bene della gente. Se queste parole poi provengono da un “avversario ideologico” quale è il Consigliere Calabrese stesso, sicuramente fanno ancora più piacere.Mario Chiavola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *